Filippo Rignanese

Cucina Smart Food

A volte il luogo dal quale si parte segna l’intero percorso di vita.
La via Francigena alle porte del Gargano, Monte Sant’Angelo luogo denso di spiritualità e la cucina degli ingredienti madre dello Chef Gegè Mangano del ristorante Li Jalantuùmene hanno in qualche modo segnato i suoi primi passi. Frequenta la scuola alberghiera e in contemporanea cresce la sua voglia di confrontarsi con il mondo del lavoro che cerca nelle cucine stellate di Tonino Mellino ai Quattro Passi e di Bruno Barbieri a Villa del Quar. Dopo il diploma approda nella cucina di Antonio Guida, che elegge a suo Maestro, presso il Pellicano Hotel di Porto Ercole dove resta per 7 anni, periodo in cui sente il mestiere dello Chef entrargli nella mente e nel cuore. Il suo percorso di crescita professionale continua, in Italia e all'estero: da Pino Cuttaia alla Madia, al Palace Hotel Gstaad e da Heston Blumenthal al Mandarin Oriental in Knightsbridge. Dal 2013 è a Roma, dove si stabilisce. La ricerca di un percorso che trovi risposte prosegue, il profilo spirituale emerge grazie anche all’apporto dell’Associazione Dhyana Onlus. Diventa vegetariano e la sua cucina si dirige sempre più verso l’Essenza della Cucina Naturale. Attualmente lavora al Veggy Days Roma Colli e come docente presso SiChef Academy. Continua la sua ricerca ed evoluzione: professionale, personale e spirituale.   Link alla pagina Facebook

Lascia un commento