Il radicchio

Grazie alle diverse varietà coltivate, il radicchio accompagna tutto il periodo autunnale e invernale.

Se si è ormai conclusa la stagione del Radicchio Rosso di Treviso varietà precoce, commercializzato dall'inizio dell'autunno fino alla fine di novembre, oggi è tempo della varietà tardiva. Il Radicchio Rosso di Treviso Tardivo IGP è il più pregiato della famiglia. Dopo la raccolta, che prende avvio dopo il primo novembre, seguono tre fasi: prima si formano mazzi da 25-30 piante ("preforzatura”) che vengono protetti dalle basse temperature grazie a piccoli tunnel coperti con un foglio di materiale plastico e poi posti in vasche riempite con acqua corrente dalle falde freatiche (è la fase di "forzatura-imbianchimento”); dopo circa 20 giorni si passa alla fase di "finissaggio" nella quale il radicchio viene sfrondato. Solo a questo punto i mazzi possono essere slegati e viene avviata la commercializzazione, che si protrae fino a primavera. Facilmente riconoscibile grazie alla costola bianca, ha foglie carnose di un bel rosso vinoso e un sapore amarognolo, che lo rende perfetto per risotti e primi piatti.

Lascia un commento