Bigoli con crema di sarde di lago, pomodorini secchi e neve di aneto

Preparazione Sfilettare le sarde di lago e metterle a marinare in un composto di sale e zucchero. Dopo circa un'ora, lavarle bene e asciugarle, immergerle nell'olio di semi e farle riposare per una settimana. Serviranno per preparare la salsa. Prendere i pomodorini datterino, cospargerli con le erbe aromatiche e farli essicare in forno a 80 gradi per circa 2 ore. Preparare la pasta. Impastare le farine con le uova, passarle nel torchio e trafilare i bigoli. Preparare la salsa. Far rosolare l'aglio con i pomodorini essiccati, i capperi e le sarde di lago precedentemente marinate e mescolare con una forchetta, fin quando si formerà una crema. Cuocere i bigoli in acqua bollente salata, scolare al dente e finire la cottura nella salsa, così che la pasta prenda il sapore, quindi mantecare con olio crudo. Mettere la lecitina nella centrifuga di aneto e con un mixer ad immersione creare una schiuma, che verrà adagiata sui bigoli una volta impiattati.

Lascia un commento