Korma di agnello allo yogurt

Il Korma è una tipologia di cottura tipica dell’India del nord, che permette di ottenere una carne molto tenera esaltandone i sapori grazie al piacevole connubio tra yogurt e diverse varietà di spezie. Questa ricetta permette di preparare l’agnello in una maniera insolita ed incredibilmente gustosa.


Preparazione Mettere la carne in una capiente casseruola, meglio se di terracotta, coprire con l’acqua a filo e aggiungere la cannella, l’anice stellato, i grani di coriandolo, il cardamono, i chiodi di garofano e il pepe. Portare ad ebollizione e poi abbassare il fuoco, coprire e proseguire la cottura per un’ora. Nel frattempo preparare la salsa: sbucciare e tagliare finemente le cipolle e l’aglio. Scaldare l’olio in una pentola, aggiungere le cipolle, l’aglio e le foglie di alloro e appena risulteranno dorate aggiungere la curcuma e il garam masala. Mescolare e proseguire la cottura per 5 minuti quindi aggiungere lo yogurt continuando a mescolare dolcemente; cuocere a fuoco dolce per altri 5 minuti. Aggiungere la carne alla salsa e continuare a cuocere a fuoco lento, mescolando e aggiungendo il succo della carne lentamente fino a completa cottura, per circa 30 minuti. A cottura ultimata, versare in un piatto da portata e servire accompagnando con una ciotolina di riso basmati e guarnendo con l’anice stellato.
* Il garam masala è una mistura di spezie tipica della cucina indiana e pakistana. Se ne trovano di diversi tipi in commercio, ma solitamente viene preparato tostando, macinando e miscelando alcune spezie tra cui cannella, semi di cumino, coriandolo, baccelli di cardamomo, chiodi di garofano, grani di pepe nero e curcuma. Se non la trovate in commercio, potete provare a realizzarla in casa o sostituirla con un mix di spezie.
Abbiniamolo con... (BICCHIERE ROSSO) L’esperto consiglia: Barturot Vitigni: Dolcetto denominazione: Rosso Doc Regione: Piemonte produttore: Cà Viola | www.caviola.com Olfatto di ciliegia, violetta, noce moscata, anice e humos. Palato saporito, tannini imponenti con un lungo finale fruttato e sapido.

Lascia un commento