Wilbur Scoville e la scala di piccantezza

Il chimico Wilbur Scoville, ha inventato la scala che misura l’intensità della capsaicina.

Chi è Wilbur Scoville? Questo chimico statunitense ha inventato un test per misurare il grado di piccantezza dei peperoncini. Sulla scala di Scoville, i peperoncini sono ordinati sulla base di un numero che indica la quantità di capsaicina (la sostanza che provoca il tipico senso di bruciore) contenuta.
Il test originariamente prevedeva che una soluzione dell'estratto del peperoncino venisse diluita in acqua e zucchero finché il "bruciore" non fosse più percettibile ad un insieme di assaggiatori (generalmente 5); il grado di diluizione, posto pari a 16.000.000 per la capsaicina pura, dava il valore di piccantezza in unità di Scoville. Quindi un peperone dolce, che non contiene capsaicina, ha un valore zero sulla scala Scoville, a significare che l'estratto di peperone non è piccante anche se non diluito. Al contrario uno dei peperoncini più piccanti, l'Habanero, fa misurare un valore superiore a 300.000 Ecco i peperoncini record: 1. Carolina Reaper con 2.200.000 SHU 2. Scorpione di Trinidad con 2.000.231 SHU 3. Naga Viper con 1.382.118 SHU Nell'articolo Why We Love the Pain of Spicy Food The Wall Street Journal ci racconta il perché amiamo così tanto il cibo piccante.

Lascia un commento